Innovation

Digital

Digital

La “digitalizzazione” che sta caratterizzando il XXI secolo è indice del processo con il quale si trasforma una grandezza continua in una grandezza discreta, quest’ultima caratterizzata da valori che procedono a salti, con la possibilità di processare la stessa grandezza in modo automatizzato, con grandi vantaggi di tempo, costi e, soprattutto, fatica umana. Questo scenario sta prepotentemente cambiando gli assetti di una moltitudine di modelli di business, sostenuto da una grandissima velocità dello sviluppo tecnologico a livello globale.

È fondamentale non perdere l’opportunità dell’automatizzazione dei processi e del trattamento automatico delle informazioni, perché questo garantisce maggiore competitività e innovazione di ogni moderno modello di business.

Perciò le imprese per stare al passo devono velocemente confrontarsi con il potenziale digitale dei prodotti o dei servizi, facendolo emergere, sviluppandolo e governandolo, per poter partecipare a sistemi basati, anche parzialmente, su logiche digitali. I modelli di vendita, caratterizzati da piattaforme tecnologiche sempre più globali di eBusiness, la compliance fiscale correlata ai flussi di e-Invoicing, la performance dei processi di eProcurement e l’affidabilità dei servizi di Trust Service.

Sono temi e ambiti su cui Cortellazzo&Soatto investe e opera da molti anni, anche attraverso i suoi team specialistici e interdisciplinari che coinvolgono esperti delle diverse aree aziendale, fiscale e di finanza.  Punto di forza è saper lavorare con le diverse dimensioni aziendali, dalle StartUp, alle PMI, fino alle multinazionali.

Con un approccio concreto e pragmatico lo studio, accanto alle imprese, lavora all’implementazione di modelli e soluzioni frutto di Best Practice consolidate: il Reverse Engineering dei processi aziendali interessati dal Digital insegna all’azienda a “saper leggere” l’innovazione che avanza, a “saper governare” il cambiamento in atto e a “saper sviluppare” nuove strategie e nuovi modelli di business.