Cerca nel sito 
 
Search
Notizie

Gli strumenti di Merger&Aquisition – le operazioni straordinarie di acquisizione, fusione o aggregazione e, più in generale, di riassetto societario - si rivelano utili a rendere le imprese capaci di affrontare più strutturate e forti le nuove sfide, di innovare il proprio prodotto o il brand, massimizzare la potenziale creazione di valore, aggredire nuovi mercati geografici e di target, affrontare l’internazionalizzazione. A parlarne nel supplemento nazionale Scenari, unito in allegato al numero odierno de “Il Sole 24 Ore” (pagina 3), alcuni professionisti di Cortellazzo&Soatto.

«Si tratta di operazioni che negli anni della crisi come consulenti abbiamo stimolato e gestito frequentemente, e che sono state “l’unica soluzione possibile” per diverse realtà. Oggi più che mai, favorite anche da un cambio di passo culturale, sono da valutare in molti casi come indispensabili leve di sviluppo».

«Strumenti che - ben oltre il fatto di aumentare la dimensione e la forza di un’azienda e garantire l’ingresso di nuovi capitali - favoriscono ricambio generazionale e rinnovo del management».

Sono processi complessi, che chiedono di essere accuratamente accompagnati e implicano analisi, individuazione del tipo di operazione più idonea da sviluppare, pianificazione e strutturazione attenta delle diverse fasi, valutazione dello strumento e dell’interlocutore finanziario migliori. Per questo lo studio li pianifica e accompagna mettendo in campo un team multidisciplinare.

L’articolo completo nella sezione documenti collegati.